Sample image Sample image Sample image Sample image Sample image Sample image   

Comunicato delegato Inarcassa In evidenza

Gentile Collega iscritto INARCASSA,

il 2012 ha visto la Cassa impegnata in un lungo e non facile percorso per l'approvazione della Riforma Previdenziale che ha modificato radicalmente la previdenza degli Ingegneri e degli Architetti liberi professionisti.

La riforma dovrebbe consentire di raggiungere una sostenibilità strutturale, ossia un equilibrio permanente tra entrate contributive e uscite previdenziali, come richiesto dal Decreto "Salva Italia" (DL 201/2011), emanato a dicembre 2011 dal Governo Monti. La Riforma, che è entrata in vigore con il sistema del pro-rata, intende garantire agli iscritti previdenza e assistenza nel nome dell'equità tra le generazioni e salvaguardare le aspettative solidaristiche del sistema previdenziale: dal mantenimento della pensione minima, con alcune limitazioni, al riconoscimento di un accredito figurativo per le contribuzioni ridotte dei giovani iscritti; dalla flessibilità di uscita pensionistica, al contributo volontario aggiuntivo per chi intende migliorare il proprio profilo previdenziale.

Una riforma che è necessario conoscere meglio. Il metodo di calcolo contributivo chiama, infatti, tutti ad un ruolo più attivo e consapevole delle leve da utilizzare per costruire la propria pensione. Al fine di illustrare e approfondire la Riforma, tutti gli iscritti e i pensionati delle Province di Taranto, Lecce e Brindisi sono invitati ad intervenire all'incontro con il presidente Paola Muratorio che avrà luogo il 12 luglio alle ore 16:30 a Taranto, presso Hotel Mercure Delfino - Viale Virgilio, 66.

Il delegato Arch. Vincenzo Salamina

 

 

Recapiti

  • Via Monsignor Blandamura 10 - 74121 (TA)
  • Tel: +(39) 099 770 7040 - Fax: +(39) 099 770 1251
  • C.F. 80018340739  -  P.Iva 03022450732
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.